NICARAGUA: LAS ISLETAS

riprese di Marco Petruzzelli The islets of Granada, are located in Lake Nicaragua, just southeast of the city of Granada in Nicaragua. The islets are a group of over 360 small islands and are scattered about the Asese peninsula. The 365 islets are of volcanic origin,[1] they were formed when the Mombacho volcano blew most of its cone into the lake over 20,000 years ago, thereby creating the archipelago. Most of islets are covered with unusual vegetation, and are rich with bird life. Many of the islets are occupied. Some are privately owned and hold homes or vacation houses. There are facilities for the residents and for tourists. Hotels and shops are established on some of the islets, and boating tours are available. Arcipelago formato da 365 piccole isole (una per ogni giorno dell'anno) di origine vulcanica situate nel lago Cocibolca a 3 Km dalla città di Granada. Tutte estremamente rigogliose e ricche di fauna e di flora, in special modo di uccelli acquatici. Le isole sono visitabili con piccole lance che partono da porto Cesar posto sull'estremità sud del malecón di Granada. Con esse potrete percorrere gli stretti canali che separano le isole e ammirare una fortificazione che risale al secolo XIX che sorge sull'isola di San Pablo e una colonia di scimmie che abita un piccolo isolotto che, incuriosite dall'arrivo della lancia, si avvivinano alla riva. Altra isola molto importante è l'isola di Zapatera, che è dichiarata parco nazionale ed è sede di uno dei più importati siti archeologici dove potrete vedere statue di roccia scolpite dagli abitanti precolombiani della zona e caverne con tombe. Altre luoghi di sepoltura si trovano sull'isola del morto. Molte di queste isole sono private, alcune sono tutt'ora abitate da famiglie di pescatori. è possibile praticare pesca e sport acquatici.